ALBERTO SORDI SEGRETO

L’Associazione SAN MARINO-ITALIA rappresentata dalla Presidente Elisabetta Righi Iwanejko e da una delegazione dei suoi soci, esprime un sentito ringraziamento a S.E. Fabrizio Colaceci Ambasciatore d’Italia a San Marino, per il gradito invito alla presentazione martedì 2 luglio, del Libro: “Alberto Sordi Segreto. Amori nascosti, manie, rimpianti, maldicenze”, scritto per Rubbettino editore alla presenza dell’autore Igor Righetti nipote di Alberto Sordi, a cui è seguita in serata la prima proiezione in Repubblica dell’omonimo DocuFilm le cui riprese sono state effettuate anche nel territorio sammarinese.


Presente all’evento, anche Fioretta Mari straordinaria attrice, direttrice artistica e teatrale che ha ricordato con aneddoti inediti il suo rapporto con il grande attore.“ Sordi non è soltanto un’icona nazionale, un grandissimo artista italiano – ha osservato l’Ambasciatore Colaceci – soprattutto, deve rimanere nel cuore di coloro che lo hanno ammirato. Un grandissimo uomo, una persona in grado di metabolizzare le tristezze, le miserie della vita, esaltandole e facendole divenire parte del nostro più sereno vivere quotidiano”.

“Come Associazione che da sempre persegue tramite le proprie attività una costante collaborazione tra San Marino e Italia, con la valorizzazione delle rispettive identità nei settori economici e politico-culturali, sono a confermare – ha dichiarato la Presidente Iwanejko – che la cultura, in questo caso l’arte cinematografica, può e deve essere un ponte tra i nostri due Stati, di promozione reciproca che dal rendere omaggio a Sordi si può espandere simbolicamente a tutto il cinema italiano. Il suo talento, la sua comicità originale, i personaggi che ha mirabilmente interpretato osservando con profonda attenzione e lungimiranza la società nella sua lunga carriera, sono parte del nostro immaginario e suscitano tuttora interesse e simpatia”.